SVILUPPO AL CAFFE’

Vediamo come sviluppare pellicola e carta grazie al caffè

In genere il caffè si usa per tenersi svegli in camera oscura, ma in questo caso possiamo utilizzarlo anche per sviluppare negativi o carta.

I vantaggi sono molti.

  1. non abbiamo bisogno di smaltire la soluzione di sviluppo (prodotto inquinante)
  2. i costi sono decisamente più bassi
  3. possiamo utilizzare questa tecnica per dare un tono più caldo alle nostre stampe

Partiamo subito con gli ingrdienti necessari

  1. caffè solubile 2 cucchiaini rasi
  2. soda solvay (carbonato di sodio) 3 cucchiaini rasi
  3. acqua 300 ml

Preparare la soluzione è molto semplice, iniziamo a sciogliere il caffè solubile in 100ml di acqua tiepida mescolando bene, poi  sciogliamo il carbonato di sodio (soda solvay) in 100ml di acqua tiepida, ora uniamo il tutto aggiungendo i restati 100ml di acqua e il nostro sviluppo sarà pronto.

Per la fase di sviluppo vi consiglio di cominciare rispettando questi parametri, potrete poi fare le vostre variazioni personali in base al tipo di pellicola usata e al tipo di risultato che volete ottenere.

  1. temperatura sviluppo 25°
  2. tempo di sviluppo 30 min
  3. agitazione continua per il primo minuto poi ribaltamento della tank ogni 30″

Per il fissaggio occorre usare il tipico fissaggio da pellicola anche se qualche esperimento con ingredienti naturali l’ho provato con discreto successo (iniziale, ma non è definitivo e quindi dopo poco tempo si nota che il fissaggio non ha fatto bene effetto), come imbibente invece basta un po di acqua e bagnoschiuma.

Il risultato è ottimo, la pellicola avrà una colorazione giallina marroncina , ma il negativo risulterà perfettamente stampabile.

Qui vi mostro alcuni esempi di fotografie sviluppate al caffè , negativi e stampe.

 

In questo caso si nota poco il leggero viraggio caldo delle stampe a causa della scansione che ha variato la colorazione, ma vi assicuro che il bianco e nero caldo che ne esce è davvero interessante.

Ovviamente abbiamo parlato di sviluppo della pellicola, ma lo stesso sviluppo possiamo utilizzarlo per le stampe, anche in questo caso occorre aumentare un pò la temperatura dello sviluppo e aumentare di molto i tempi di immersione e il mio consiglio è di aumentare anche l’agitazione della stampa durante l’immersione, darà quel contrasto aggiuntivo necessario che toglie lo sviluppo al caffè  .

Come vedete la vostra soluzione di sviluppo risulterà molto scura e con un odore di caffè che è sempre meglio dell’odoracccio dello sviluppo.

CURIOSITA’

Ho provato la stessa cosa con la cocacola ma il risultato non è soddisfacente, secondo me potrebbe funzionare bene con qualche prodotto tipo redbull, ma non ho avuto occasione di testarlo.

Divertitevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *