Home TECNICA FOTOGRAFICA FOTOGRAFO IN SMART WORKING

FOTOGRAFO IN SMART WORKING

smart working
smart working

Cresce di giorno in giorno la necessità di lavorare il più possibile in smart working.

Il fotografo ha spesso la necessità di spostarsi sul luogo dei servizi per lavorare, ma può comunque attrezzarsi per trasformare gran parte del lavoro in smart working.

Direi che le condizioni principali per un fotografo sono 2, professionista freelance che lavora da casa e professionista con studio che ha quindi la necessità di fare il tragitto casa-studio. In entrambi i casi possiamo con alcuni sistemi utili alleggerire gli spostamenti del fotografo e dei suoi clienti.

Vediamo in dettaglio tutto ciò che abbiamo a disposizione per migliorare il nostro lavoro stando seduti davanti alla nostra postazione e riducendo gli spostamenti.

  1. Vantaggi dello Smart Working
  2. Metodi per mantenere alta la produttività
  3. Programmi per la scelta delle foto
  4. Programmi per Call con clienti

smart working
smart working


VANTAGGI

Spostare parte del nostro lavoro in smart Working offre molti vantaggi, come prima cosa riduciamo gli spostamenti sia nostri che dei nostri clienti. Invece di prendere appuntamenti in studio per la scelta delle fotografie possiamo farla fare tramite internet con programmi davvero efficaci, possiamo anche fare colloqui con i nostri clienti in videoconferenza, far firmare contratti a distanza, tenere aggiornati i nostri clienti sull’andamento dei lavori in tempo reale.

Insomma tutto queste cose portano un vantaggio di tempo e quindi anche denaro per noi e per i nostri clienti, riducono la mobilità sulle strade alleggerendo il traffico nella vostra città e riducendo anche l’inquinamento. Perchè non andare in questa direzione allora????


METODI PER MANTENERE UNA PRODUTTIVITA’ ALTA.

Tecnica del pomodoro

E’ una tecnica molto efficace per chi lavora da casa, ma anche in studio funziona bene, serve per mantenere la concentrazione e non farsi distrarre di continuo da tanti fattori che sopratutto in casa minano la nostra produttività.
La tecnica è semplice forniamoci di un timer e impostiamolo su 25 min. Il nostro compito è di lavorare senza distrarci per nessun motivo finchè non suona il timer e poi prenderci una pausa di 5 minuti che va rispettata.
Dopo 4 sessioni di lavoro da 25 min. dovremmo prenderci una pausa più lunga di 20-30 minuti.

Teniamo conto che durante la sessione di 25 min. dobbiamo assolutamente evitare di spulciare i social fare chiamate non inerenti al lavoro ecc. Per noi fotografi che lavoriamo molto al pc la tentazione di dare un occhiata a Instagramm, Facebook o Whatsapp ogni 5 minuti è molto alta e senza saperlo spesso questa cosa ci porta via tanto tempo durante la giornata.

Timer https://timer.onlinealarmkur.com/it/#25
Andando su questo link troverete un timer che potrete impostare sul pc e provare subito questa tecnica comprovata.

Postazione di lavoro comoda ed ergonomica

Sembra una banalità eppure non lo è , passeremo tante ore su quella sedia, appoggiati a quella scrivania e affianco a quei scaffali, se la scrivania e troppo bassa, la sedia scomoda o gli scaffali lontani tutto diventerà più difficile.
Organizziamo al meglio la nostra postazione di lavoro, evitiamo posture sbagliate e monitor scadenti altrimenti a lungo andare ne pagheremo le conseguenze a livello fisico.

smart working
smart working


Smettiamo di lavorare

Cerchiamo di darci degli orari di lavoro, cosi come la casa ci dà continuamente motivi di distrazione anche avere tutto l’occorrente per il lavoro a portata di mano ci spingerà spesso a lavorare in momenti e orari improbabili.
Cerchiamo di dividere i momenti di quotidianità casalinga ai momenti lavorativi, possiamo pensare di darci degli orari di massima, se abbiamo delle faccende da sbrigare in casa o fuori casa che non riguardano il lavoro possiamo pensare di lavorare dalle 9 del mattino fino alle 17 e poi staccare del tutto e dedicarci alla famiglia.


C’e’ chi lavora bene la mattina presto o la sera tardi, bene sfruttiamo questa possibilità ma decidiamo allora di dedicare del tempo libero in altri momenti della giornata.
La tentazione di lavorare sempre può essere forte , ma a lungo andare questo influirà sulla nostra produttività.

condivisione foto
condivisione foto


PROGRAMMI PER LA SCELTA DELLE FOTO

Pixieset

Ve ne voglio consigliare uno, sicuramente ne troverete altri in commercio, ma vi voglio indicare quello che uso da un pò di tempo e darvi la certezza della sua funzionalità.
PIXIESET , www.pixieset.com. Questo programma con dei piani Free e alcuni piani a pagamento vi permette davvero di avere tutto ciò che vi serve per la scelta delle foto e anche per la vendita online , tutto disponibile fin da subito utilizzando anche solo la versione gratuita.
Le versioni a pagamento vi serviranno fondamentalmente per avere più spazio a disposizione.

Con Pixieset potrete caricare le immagini, inviarle al cliente che avrà la possibilità di fare le sue scelte o di acquistare e pagare direttamente dal sito. Unica piccola pecca , se acquistano le foto dovrete essere voi a provvedere ala fase di stampa e spedizione.
Se acquistano i file tutto è più semplice perchè potrete semplicemente sbloccare il download in hd delle immagini.

Le funzionalità sono molteplici e vi permetteranno di evitare lunghi incontri con i clienti per la scelta delle foto.

Whatsapp

Una volta che il cliente ha scelto le foto per la composizione del fotolibro io di solito tendo a inviare l’impaginazione dello stesso tramite whatsapp è più diretto e veloce, ed eventuali correzioni si inviano velocemente e abbiamo anche la tranquillità che il file che gli arriva sia di una qualità tanto bassa da non poter fare nessun tipo di stampa…. e se nel frattempo condividono con gli amici tutta pubblicità in più.

Condivisione

Tutti questi strumenti sono anche utili per una nostra pubblicità, con PIXIESET potremmo creare dei piccoli album da inviare sotto forma di App che il cliente può scaricare sul suo telefono e avrà la possibilità di condividere le immagini con il nostro nome sotto. Peccato che condivida solo su FB , via email e non su whatsapp sarebbe stato più diretto e divulgativo.
Come dicevo prima inviando l’impaginato su Whatsapp daremo la possibilità ai clienti di condividere alcune pagine con amici e parenti.

Non abbiate paura di inviare ai clienti immagini , sarà sempre una buona pubblicità in fondo per la maggior parte dei lavori il nostro prodotto sarà un fotolibro o dei file in alta risoluzione, se temete che quelle poche foto in risoluzione molto bassa possano bastare ai vostri clienti….. fatevi pagare prima !!!!


PROGRAMMI PER LA CALL CON I CLIENTI

Questa è la sezione più semplice, probabilmente li conoscerete meglio di me, abbiamo Skype, Zoom e tanti altri completamente gratuiti, ma prendete in considerazione anche Whatsapp, con cui fare delle videochiamate , sarà più probabile che il vostro cliente lo abbia e sia pratico avendolo già utilizzato.

smart working
smart working


Considerazioni finali

Tutto ciò che possiamo fare per evitare i nostri spostamenti o dei nostri clienti facciamolo, risparmierete tempo e sarete dei bravi cittadini creando meno traffico e meno inquinamento.
Dividiamo bene gli spazi e il tempo fra ciò che è la casa e ciò che è il nostro “ufficio in casa”

iscrizione al blog
iscrizione al blog

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here