DIFFUSORE ANULARE – RECENSIONE

Quando ho visto questo fantastico oggetto ho subito capito che volevo provarlo.
Ero ovviamente molto scettico ed ecco i risultati.

PRIMA PROVA CON UNO STILL-LIFE
Obiettivo 60mm 2,8 micro Nikon
Flash  YONGNUO YN560 IV 
Distanza obiettivo soggetto circa 60 cm

still-life con diffusore anulare
still-life con diffusore anulare

_CSI0954

Il risultato in questo caso non è un granchè, anche se potrebbe essere interessante su oggetti di tipo diverso, l’illuminazione e abbastanza uniforme, lascia comunque un’alone di ombra in tutte le direzioni da destra a sinistra e questo riflesso circolare sugli oggetti.

L’illuminazione è diretta tipo bank quindi la luce arriva in giusta quantità sugli oggetti e poi cala sullo sfondo.

Tutti questi fattori

  • Ombra a 180° dietro l’oggetto
  • Riflesso Circolare sull’oggetto
  • Illuminazione diffusa e piatta sull’oggetto

Potrebbero risultare molto interessanti per alcuni soggetti (non per questi che ho fotografato io) , ma di certo moltissimi altri oggetti potrebbero essere valorizzati da questa illuminazione, consiglio di utilizzare una base in plessiglas e non il foglio bianco come sfondo per avere una base più pulita.

SECONDA PROVA FOTO BEAUTY
Obiettivo 60mm 2,8 micro Nikon
Flash  YONGNUO YN560 IV
Distanza obiettivo soggetto circa 90 cm

ritratto beauty con diffusore anulare
ritratto beauty con diffusore anulare

In questo caso invece devo esprimere la mia totale soddisfazione.

Intanto prima di continuare devo ringraziare la modella in questa fotografia , presa di sorpresa senza un filo di trucco e si è prestata a offrire il suo volto nudo e crudo.

Il risultato mi ha soddisfatto molto, luce morbida uniforme, proprio un piccolissimo filo di ombra sotto il mento , ma devo dire che l’errore sta nel punto di ripresa un pochino dall’alto rispetto al viso.
Il riflesso a cerchio negli occhi è interessante , in questo caso cade proprio al centro della pupilla , ma spostando il punto di ripresa un pò di lato potremmo averlo a cavallo tra pupilla e parte bianca, forse preferibile.

Anche in questo caso la luce cade bene sul soggetto e illumina poco lo sfondo, se è un bene o un male dipende dallo scatto che si intende fare, io personalmente preferisco cosi, avendo la possibilità di controllare l’illuminazione dello sfondo con un secondo lampeggiatore.

QUI SOTTO METTO UNA FOTOGRAFIA SCATTATA CON UN SEMPLICE DIFFUSORE AGGIUNTIVO SUL FLASH

diffusore flash
diffusore usato per foto sottostante

ritratto beauty con diffusore integrato

Come salta all’occhio abbiamo delle fastidiose ombre verso il basso, sul collo sotto il naso ecc… , sullo sfondo arriva una luce sostanziosa.

CONSIDERAZIONI FINALI

In conclusione per il ritratto beauty che valorizzi il trucco questo oggettino è ottimo ed è una versione super economica del flash anulare che si monta sull’obiettivo oppure di 2 flash da studio con bank per avere lo stesso risultato.

Mi sembra meno adatto per foto macro dovendo stare troppo vicino al soggetto.

Io ho scattato con un 60mm , dopo le prove sono dell’opinione che questo diffusore funzionerebbe perfettamente con questa combinazione:
Obiettivo 85mm ad una distanza di circa un metro dal soggetto per scatti beauty e ritratti in genere il diffusore darà il meglio di se restituendo un’illuminazione e quindi immagini eccezionali.

L’utilizzo bisogna dire non è comodissimo utilizzandolo a mano libera, ma comunque fattibile , mentre con la fotocamera montata su cavalletto il tutto risulta certamente più comodo.

Come al solito vi invito ad unirvi al nostro GRUPPO DI FACEBOOK

Il costo è veramente basso per un’oggetto che alla fine funziona molto bene e fa ciò che deve fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *